sabato 27 maggio 2017

Penso che dovremmo tornare a guardarci in faccia. Che l'abito forse da solo il monaco non lo fa, ma la faccia sì. Gli occhi, lo fanno. Il modo di rivolgersi agli altri, le parole che si scelgono, quelle che si sceglie di non dire. La voglia di fare qualche cosa al di là della lamentela. Riconoscere di essersi sbagliati, chiedere scusa. Aiutare qualcuno, tirarsi indietro quando serve. Questo fa il monaco, e lo fa in cinque minuti.

Nessun commento:

Posta un commento