domenica 25 ottobre 2015

Sai quando un bicchiere è pieno fino all'orlo, con l’acqua tremolante e gonfia lì lì per traboccare, quando, per bere, prenderlo in mano sarebbe rischioso e allora ti avvicini con le labbra, le appoggi e tiri su l’acqua incontenuta, che sta lì per un pelo… Ecco. E’ così che mi sento, tutte le volte che mi baci.




giovedì 1 ottobre 2015

(ansia)

Tu fai schifo. Sapevo che saresti arrivata a rovinare questo momento. Ma ascolto i Negramaro e li amo, e sto meglio. Vado a ballare e ti sconfiggo. La musica ti fa arretrare perché sei una debole cosa che si schiaccia con niente, che ha paura più di quanta ne fa. 
Non meriti il mio odio, solo l'indifferenza. Io vado avanti, tu fottiti.