martedì 13 gennaio 2015

Da furiose terre fuggendo
Clandestinamente t’amo
Dal rabbioso mare giungo
Gridando terra al colore dei tuoi occhi


Nessun commento:

Posta un commento