lunedì 16 dicembre 2013

Penso seriamente che i gamberetti abbiano una vita migliore della nostra. Hanno una memoria di due secondi, e per costituzione sono privi della spina dorsale. Perciò sono molluschi e si comportano come tali, ogni due secondi da capo. Coerenti.
Mentre noi, colonna vertebrale e memoria a lungo termine, siamo una massa di invertebrati infelici. 
Bisognerà credere alla reincarnazione per sopportare una vita così.

Nessun commento:

Posta un commento