martedì 11 giugno 2013

Tessuti

I muri ancora non si scaldano, solo i raggi dritti sulla pelle parlano di Primavera.
Nemmeno il cuore, o solo a tratti... Sempre un po' si rannuvola col pomeriggio. 
La luce filtra dalla finestra dentro il sangue. Vorrei si sprigionasse dalle pupille e dai capelli.




2 commenti: