sabato 18 maggio 2013

Polaroid

Ciao.
Oggi un tempo strano, patchwork di nuvole buche.
Mattina: la torta con la glassa fondente, i bambini, la crema del cappuccio, il libro in penombra, la risata mai sentita, le coccole, i cerchi colorati.
Pomeriggio: l'ombrello dimenticato, la preghiera ignorata, l'attesa, la doccia, le matite viola, l'abito stirato, la torta con la glassa fondente, la grandine sulla rete, i messaggi.
Sera: i pacchetti, l'alcool, gli amici, il vestito verde, le grida, il profumo, le scarpe, i commenti, gli sguardi, le risa, le canzoni, la macchina.

Uno scatto per te che non puoi abbracciarmi. 
Ciò che il mio corpo ha trattenuto e scorrerà nel materasso.
Uno scatto per te che non ci sei.




4 commenti: