giovedì 30 maggio 2013

Piume

Questo splendido acchiappasogni mi ciondola sulla testa da anni e non funziona proprio.  (La rete trattiene gli incubi, le piume fanno scivolare i bei sogni...)
Da grande farò la strega.






mercoledì 29 maggio 2013


Tanti giorni, ahi tanti giorni

vedendoti sì ferma e vicina,

come lo pagherò, con che cosa?



La primavera sanguinaria

dei boschi s’è risvegliata,

escon le volpi dalle tane,

bevon le serpi la rugiada,

con te io vado tra le foglie,

tra i pini e in mezzo al silenzio

e mi chiedo se questa gioia

dovrò pagarla, come e quando.



Di tutte le cose che ho veduto

te voglio continuare a vedere,

di tutto ciò che ho toccato,

solo la tua pelle voglio toccare:

amo il tuo sorriso d’arancia,

mi piaci quando stai dormendo.



Che posso farci, amore, amata

non so come amino gli altri,

non so come prima si amarono,

vivo vedendoti e amandoti,

naturalmente innamorato.

Mi piaci ogni sera di più.



Dove sarà? – vado chiedendo

se i tuoi occhi scompaiono.

Come tarda! – penso e mi offendo.

Mi sento povero, sciocco e triste,

e arrivi e sei una raffica

che vola giù dai peschi.



Per questo ti amo e non per questo,

per tante cose e sì poche,

così dev'esser l'amore,


socchiuso e generale,

particolare e pauroso,

imbandierato e a lutto,

fiorito come le stelle

e smisurato come un bacio.



Pablo Neruda


sabato 18 maggio 2013

Polaroid

Ciao.
Oggi un tempo strano, patchwork di nuvole buche.
Mattina: la torta con la glassa fondente, i bambini, la crema del cappuccio, il libro in penombra, la risata mai sentita, le coccole, i cerchi colorati.
Pomeriggio: l'ombrello dimenticato, la preghiera ignorata, l'attesa, la doccia, le matite viola, l'abito stirato, la torta con la glassa fondente, la grandine sulla rete, i messaggi.
Sera: i pacchetti, l'alcool, gli amici, il vestito verde, le grida, il profumo, le scarpe, i commenti, gli sguardi, le risa, le canzoni, la macchina.

Uno scatto per te che non puoi abbracciarmi. 
Ciò che il mio corpo ha trattenuto e scorrerà nel materasso.
Uno scatto per te che non ci sei.




venerdì 10 maggio 2013

Stupri

Non mi piacciono le recensioni, le parafrasi, i quarti di copertina.

lunedì 6 maggio 2013

Avanzo a tentoni
Insicurezza ubriaca
Trasogno nebbiosa
Il polso afferrato
La voce che chiede
Ma dove vai?
Tra un sogno nebbioso
In sicurezza ubriaca.





Castaway on the moon 
mi è proprio piaciuto.




giovedì 2 maggio 2013

Cucu

(Aprile non c'è più)

La cassetta graffiata dei Pink ti aspetta.
Ti aspettano i biscotti della colazione, i cioccolatini.
Ti aspettano le foto appese.
Ovunque c'è spazio per le tue impronte, i tuoi passi, il tuo sguardo.
Ovunque aspetto, metto via, ti farò vedere...
Il bordo della tazza si prepara alle tue labbra
La maniglia al calore del tuo palmo...
"corri amore, corri amore".